9 giorni / 8 notti

Veneto e Friuli – L’intreccio di ben quattro culture

da € 2800

CREA IL TUO VIAGGIO TROVA AGENZIA
https://www.latouritalya.com/it?p=83
per informazioni: LaTour I-Talya
Via Brecce Bianche 68 - 60013 Ancona
Tel. 0712089301 -

Veneto e Friuli – L’intreccio di ben quattro culture

VERONA, la città di Romeo e Giulietta e non solo, PADOVA “l’erudita” con una delle più antiche università del mondo ancora attiva dal 1288, la magica VENEZIA, con la sua laguna e l’arcipelago, TRIESTE il porto italiano sul Mediterraneo di l’impero asburgico con il suo fascino unico che fonde culture diverse e dove si possono ancora sentire parlate molte lingue; GORIZIA, graziosa cittadina di eredità ebraica (un tempo si chiamava “La Gerusalemme sull’Isonzo” (il fiume locale) proprio al confine con la Slovenia; CIVIDALE DEL FRIULI graziosa cittadina inclusa nella lista del patrimonio Unesco dove la presenza ebraica da tempo scomparsa è ancora visibile nelle sue case e al museo locale; UDINE, grazioso ed elegante centro storico con il suo fascino veneziano e vivace centro storico dove il suo patrimonio artistico incontra l’estro moderno; AQUILEIA, altro sito Unesco, le cui origini risalgono al l’epoca romana, infatti visiteremo le rovine romane famose in tutto il mondo e il museo dove sono esposti anche reperti ebraici.

Questo tour si concentra in un lembo d’Italia piccolo, ma variegatissimo da un punto di vista culturale e storico.

Dopo aver visitato le meraviglie italiane, foste interessati a proseguire il vostro viaggio in Israele abbiamo una forte partnership con il tour operator GO ASIA (https://www.goasia.it/destinazioni/israele/).

LUOGHI VISITATI:

Verona; Padova; Venezia; Trieste; Gorizia; Cividale del Friuli; Udine; Aquileia.

ELEMENTI DISTINTIVI DEL TOUR (EDT):

1) Siti ebraici;

2) Città d’arte;

3) Borghi nascosti;

4) Natura/paesaggi;

5) 2a Guerra Mondiale;

6) Glamour/shopping.

1° giorno

Domenica: Venezia ATP – Verona

Arrivo dei partecipanti a Venezia. Trasferimento a Verona, check-in in hotel. Questa prima giornata inizia con una breve visita guidata della città. Si visiteranno le principali attrazioni del centro storico come l’Arena, situata in Piazza Bra e San Zeno Maggiore che insieme all’Arena sono i due monumenti più famosi di Verona. Proseguimento della visita con la Piazza delle Erbe, la Loggia del Consiglio, la Casa di Giulietta e Romeo e la Sinagoga di Verona, una delle più grandi del Nord Italia, è un edificio di grande fascino e rara bellezza, che conserva integri gli originali arredi e le decorazioni ottocenteschi. In serata rientro in hotel e pernottamento.

2° giorno

Lunedì: Verona – Padova – Venezia

Prima colazione in hotel. Partenza per Padova. Attualmente la comunità ebraica di Padova può contare su circa 200 persone ma in passato è stata ben più popolosa e molti membri della società si sono saputi distinguere in ruoli di grande importanza e prestigio. L’epoca d’oro della Padova ebraica si ebbe agli inizi del Novecento, fino alle leggi razziali del 1938 quando molti degli esponenti della comunità ricoprivano posizioni di prestigio nella società e ruoli di vertice della classe dirigente tra cui: Giacomo Levi Civita, parlamentare e sindaco di Padova (1904-1910), Leone Romanin Jacur, politico e parlamentare, Leone Wollemberg, economista e deputato, Vittorio Polacco, giurista rettore universitario e senatore ed altri. All’arrivo incontro con la guida e inizio della visita guidata della città. Visita della Cappella degli Scrovegni (biglietto incluso). Passando per Via VIII Febbraio si arriverà fino all’Università per proseguire poi fino a Piazza delle Erbe, Palazzo della Ragione, il Duomo, Piazza dei Signori, Prato della Valle e arriveremo al Museo Ebraico. Il Museo della Padova Ebraica si trova quindi all’interno dell’area che delimitava l’antico ghetto ebraico della città, un’area angusta in cui la comunità ebraica fu costretta a vivere dal seicento fino all’arrivo di Napoleone che decretò l’abbattimento delle porte nel 1797. Dopo aver visitato il Museo della Padova Ebraica e passeggiato per le strette e suggestive vie dell’antico ghetto di Padova è possibile visitare anche la Sinagoga di Padova. L’unica della città rimasta aperta per le celebrazioni religiose della comunità ebraica di Padova e per le visite guidate. Visita al cimitero ebraico il quale conserva tombe di grandi rabbini e studiosi. Durante la visita nel pomeriggio si effettuerà una sosta allo storico caffè Pedrocchi; uno dei simboli di Padova, luogo eletto per la degustazione del caffè e della cucina. Riconosciuto come la sede più esclusiva del centro della città dove realizzare gli eventi più importanti e spettacolari. In serata rientro a Venezia e pernottamento.

3° giorno

Martedì: Venezia

Prima colazione in hotel. In mattinata ci dedicheremo subito alla visita della Sinagoga di Venezia e al Ghetto ebraico. Quello che fu uno dei primi quartieri ebraici d’Europa, il primo nominato ghetto, è oggi un vivo e frequentato rione della città dove permangono tuttora le istituzioni religiose e amministrative ebraiche e cinque sinagoghe alcune delle quali visitabili grazie ai tour guidati. Pomeriggio dedicato alla visita della città. Si potranno ammirare: Piazza San Marco con la sua basilica (biglietto incluso) e il famoso campanile; il Ponte di Rialto, la Scala del Bovolo. Giro notturno in barca, pernottamento in hotel.

4° giorno

Mercoledì: Venezia

Prima colazione in hotel. Tour in barca a Murano, Torchiello, Burano e Lido. Queste isole sono senza dubbio le gemme della Laguna di Venezia, splendente per il suo passato glorioso, i siti storici e gli scenari colorati. In serata rientro in hotel e pernottamento.

5° giorno

Giovedì: Venezia – Aquileia - Trieste

Prima colazione in hotel. Trasferimento ad Aquileia. Incontro con la guida e inizio della visita alle rovine romane a al Museo Paleocristiano. Fondata nel 181 a.C. per scopi difensivi e commerciali, Aquileia diventa presto uno dei principali porti dell’Adriatico e, come conseguenza, anche una grande città cosmopolita, crocevia di religioni e culture. Oggi, la sua area archeologica è tra le più importanti d’Italia e per questo dal 1998 la città è inserita nelle liste del Patrimonio UNESCO. Trasferimento a Trieste. Incontro con la guida e breve visita della città. Sistemazione in hotel e pernottamento.

6° giorno

Venerdì: Trieste

Prima colazione in hotel e proseguimento della visita della città. Trieste è il capoluogo della regione Friuli Venezia Giulia, nel nord-est d'Italia. Città di porto, occupa una sottile striscia di terra tra l'Adriatico e il confine sloveno, che corre lungo l'altipiano del Carso, caratterizzato da roccia calcarea. Le influenze italiane, austro-ungariche e slovene sono evidenti in tutta la città, che comprende un centro storico medievale e un quartiere neoclassico di epoca austriaca. Giornata di preparazione al giorno dello Shabbat. Pernottamento in hotel.

7° giorno

Sabato: Trieste

Prima colazione in hotel. Giorno dello Shabbat, visita al tempio della città. Il tempio nazionale a Maria Madre e Regina è una chiesa cattolica a nord della città di Trieste, posta all'altitudine di 330 metri sul monte Grisa, da dove si ha una vista spettacolare della città e del golfo. In serata rientro in hotel e pernottamento.

8° giorno

Domenica: Trieste – Gorizia – Cividale del Friuli – Udine – Trieste

Prima colazione in hotel e incontro con la guida, visita alla Risiera di San Sabba. La Risiera di San Sabba è stato un lager nazista, situato nella città di Trieste, utilizzato come campo di detenzione di polizia, nonché per il transito e l'eliminazione di un gran numero di detenuti, in prevalenza prigionieri politici o ebrei. Trasferimento a Gorizia. Incontro con la guida per una breve visita della città. A Gorizia si respira l'atmosfera sospesa tipica di una città di confine: nella piazza Transalpina, fino al 2004 fisicamente divisa da un muro, si passeggia con un piede in Italia e uno in Slovenia. Grazie alla sua particolare posizione geografica, Gorizia è sempre stata influenzata culturalmente dall’incrocio tra diverse civiltà: quella latina, quella slava e quella germanica. Posta al confine orientale, ha sempre giocato un ruolo centrale nella Mitteleuropa. Oggi le sue strade, la sua architettura e i suoi parchi testimoniano la grande storia di questa città. Trasferimento a Cividale del Friuli, visita a Museo Archeologico Nazionale di Cividale del Friuli, nel cui cortile è presente un allestimento dedicato alle lastre tombali ebraiche. Nella Cividale bassomedievale inizia ad essere attestata la presenza di famiglie di religione ebraica. Tra gli scavi promossi dal canonico Della Torre nei primi decenni del XIX secolo, si ricorda anche quello di un cimitero ebraico, situato nel settore anticamente denominato "Giudaica", a nord-est delle mura cittadine, dove vennero rinvenute numerose lastre tombali iscritte (macebe), ricca ed affascinante testimonianza della presenza della comunità ebraica di Cividale. Rientro in serata a Trieste e pernottamento.

9° giorno

Lunedì: Trieste – rientro

Prima colazione in hotel, trasferimento dei partecipanti in aeroporto per il rientro.

Quote per persona, a partire da:

Partenza2 partecipanti4 partecipanti6 partecipanti
DoppiaDoppiaDoppia
Dal 1 Gennaio 2022 al 31 Dicembre 2022€ 5.000€ 3.400€ 2.800

Note

ATTIVITA’ OPZIONALI (questi sono solo degli spunti, siamo aperti a gestire qualsiasi richiesta):
1)SIRMIONE E GITA IN BATTELLO SUL GARDA;
2)VICENZA, città del Rinascimento (notte a Verona o a Venezia);
3)GARDALAND (notte a Verona);
4)Possibilità di arrivare da Padova a Venezia in battello lungo la riviera del Brenta(10 ore);
5)GITA A LUBIANA.
6)SPETTACOLO ALL’ARENA DI VERONA;

7)LEZIONE DI CUCINA ITALIANA;
8)GO KARTS/QUADS/BARCA A VELA SUL LAGO DI GARDA.


La quota comprende

  • Bed & Breakfast in camera doppia Superior o De Luxe in hotel 4 stelle o superiore
  • Pick-up e drop off in aeroporto
  • Trasporto per tutte le destinazioni in minivan di lusso privato
  • Biglietti d’ingresso (dove specificato) delle principali attrazioni
  • Attività ed escursioni incluse nel programma
  • Guide professionali in privato in lingua italiana o inglese
  • Assicurazione medica e bagagli.

La quota non comprende

  • Voli e tasse aeroportuali
  • Assicurazione annullamento volo, snack e pasti se non altrimenti specificato
  • Tasse di soggiorno
  • Biglietti di ingresso da acquistare sul posto
  • Tratte in taxi per brevi spostamenti dentro le città
  • Ulteriori “Itinerari” e “Attività” disponibili a pagamento
  • Spese di carattere personale
  • Quanto altro non menzionato nella voce “La quota include”.
Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti

Le attuali presenze di vestigia ebraiche a Cividale sono poche, nonostante le prime origini della presenza ebraica nella città di Cividale sembrerebbero addirittura risalire al VI secolo A.C. Questa affermazione trae origini da quanto sarebbe stato scritto su una lapide trovata sotto la Porta di Borgo San Pietro, poi misteriosamente scomparsa, al posto della quale […]

La presenza ebraica risale alla fine del XIII secolo. La Comunità visse in condizioni relativamente tranquille dedicandosi al commercio e al prestito di denaro. Il passaggio della città alla Repubblica di Venezia (1405) determinò un progressivo inasprimento delle condizioni. Rimase tuttavia permesso agli ebrei di laurearsi presso la prestigiosa università della città, sia pur con […]

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

LaTour I-Talya
Via Brecce Bianche 68 - 60013 Ancona

Premio Turismo responsabile Italiano 2011